Luigi Pirandello, Opere

Osservandosi in uno specchio, il protagonista di Uno, nessuno e centomila scopre di avere un difettuccio, il naso che pende da una parte. Quanto basta. Non è più tempo di estetismi alla Dorian Gray. La bottega delle illusioni non ha più nulla da offrire, la personalità si scompone, si disintegra, come i mille frammenti di un vetro. Pirandello muovendo dall’arcaicità brucia una dopo l’altra le tappe dell’avanguardia, sino a pervenire a un punto di non ritorno. E diviene un’icona internazionale della negatività e del relativismo contemporanei.