Domani domani

I protagonisti del romanzo partecipano al generale clima di attesa per un nuovo Avvento. Sono i figli di una nobile famiglia di Roma che mantiene un contrastato legame con la terra d’origine, la Sicilia. Attorno alla loro residenza, una villa sull’Appia Antica, tumultua la Città Eterna con il suo oscuro respiro, i traffici, i segni del potere e del privilegio.
Il febbrile e sensuale David, la trasgressiva Susanna, quindi Giulio, il fratello cardinale toccato da quello che gli antichi chiamavano il Morbo Sacro, vengono coinvolti e travolti da un turbine di seduzioni. Scenario mobile e, nello stesso tempo, componente viva del polittico familiare, è una Roma estenuata eppure trionfante…

1a edizione: Milano 1992, pp. 378